News
LA NATURA NELLO SPECCHIO DEL VIRTUALE
Opere videoartistiche da 10 + 1 Laboratori italiani di creazione audiovisiva 2010 - 2015
nella Sezione “Cine(Y)Digital” del 14° Festival Internacional de la Imagen
Dal 21-25 aprile 2015

mostra presentata da
Adriana Amodei (Roma, Italia)
in collaborazione con
Veronica D’Auria (C.A.R.M.A.-Centro d’Arti e Ricerche Multimediali Applicate; Roma,Italia)

nella Sezione “Cine(Y)Digital” del 14° Festival Internacional de la Imagen
Manizales (Colombia)

21-25 aprile 2015

Nel contesto della 14^ edizione del “Festival Internacional de la Imagen” organizzato dall'Università di Caldas a Manizales in Colombia, il 21 aprile si inaugura l'Esposizione “La Natura nello specchio del Virtuale - Opere videoartistiche da 10 + 1 Laboratori italiani di creazione audiovisiva, 2010 - 2015” presentata dall’artista Adriana Amodei in collaborazione con Veronica D’Auria (chief curator di C.A.R.M.A. – Centro d’Arti e Ricerche Multimediali Applicate di Roma).
Il prestigioso Festival, che quest’anno si concentra sul tema "Ecologia + Creazione digitale", ospita l’Esposizione all’interno della Sezione “Cine(Y)Digital” nella cornice del Teatro Los Fundadores a Manizales, cuore culturale della regione caffettera della Colombia.
L’artista italiana, studiosa di arti plastiche, Adriana Amodei propone una visione sul tema attraverso il molteplice sguardo degli 11 videoartisti italiani (o residenti anche in Italia) invitati e selezionati insieme a Veronica D’Auria dall’Archivio del C.A.R.M.A. (che dal 2009 raccoglie ed espone le opere audiovisive di ricerca di molti artisti internazionali, dai maestri storici ad alcuni tra i più rappresentativi autori delle ultime generazioni, in collaborazione con critici e curatori nonché con istituzioni, festival e associazioni).
Dieci artisti (Adriana Amodei, Nicola Bettale, Piero Chiariello, Maria Korporal, Igor Imhoff, Salvatore Insana, Cesar Meneghetti, Arash Radpour, Mariagrazia Pontorno, Mario Sasso, Lino Strangis): 10 Laboratori di creazione audiovisiva + l’omaggio a Mario Sasso.
Di Sasso, uno dei pionieri delle arti elettroniche al confine tra video, grafica, pittura e animazione anche in una dimensione installativa, viene presentata La Torre delle Trilogie: luce, colore, acqua, nata come video-installazione (vincitrice del Premio Guggenheim 1998), con musica del compositore Nicola Sani.
La selezione delle altre 10 opere, in una varietà di linguaggi e linee di ricerca, propone diversi approcci a una relazione creativa con la Natura e l'Ambiente interpretata attraverso i dispositivi multimediali e la pluralità delle tecniche compositive.
La materia e le dinamiche naturali vengono indagate dagli artisti, che attraverso metafore “audio-visionarie” mostrano nuovi modi di percepire e riflettere sull’esistente e sull’ “evoluzione” del rapporto dell’uomo con l’ambiente e la vita che lo circonda.
Le opere in mostra si aprono a panorami inusitati, immaginari rivisitati, in cui le elaborazioni ed “alterazioni costruttive” di una realtà percepita come superficie, svelano aspetti essenziali del “vivere ecologico” e delle profonde relazioni tra la condizione umana e il suo rapporto con il fluire della vita nel pianeta; ci propongono, ognuna a suo modo, sguardi unici su questa consapevolezza in forma di “esperienze” costituite di immagini e di suoni.
Una proposta di arte contemporanea, audiovisiva e digitale, nella quale lo spirito che la attraversa intende mettersi in relazione non solo con il tema monografico dell'edizione 2015 del Festival, ma con la stessa Regione di Manizales che lo ospita: Regione riconosciuta dall' Unesco come Patrimonio mondiale dell'Umanità per il suo paesaggio e la sua importante biodiversità.
Il “Festival Internacional de la Imagen”, realizzato dal Dipartimento di Visual Design dell’Università di Caldas, è una manifestazione internazionale e di riferimento per l’America Latina e non solo, nel proporre la creazione e la diffusione di conoscenza nel campo della formazione e della ricerca tra interactive design, media arts, audiovisual creation e electroacoustic soundscapes; ed in generale, sulla nuova relazione tra arti, design, scienze e tecnologie attraverso incontri, seminari scientifici, ospiti nazionali e internazionali, forum di discussione, concerti, workshop, mostre, webcast.

La Natura nello specchio del Virtuale
Opere videoartistiche da 10 + 1 Laboratori italiani di creazione audiovisiva, 2010 - 2015

Artisti in mostra
Adriana Amodei, Nicola Bettale, Piero Chiariello, Maria Korporal, Igor Imhoff, Salvatore Insana, Cesar Meneghetti, Arash Radpour, Mariagrazia Pontorno, Mario Sasso, Lino Strangis

21-25 aprile 2015
Sezione “Cine(Y)Digital” del 14° Festival Internacional de la Imagen - Universidad de Caldas
Sala Olympia, Teatro Los Fundadores
Carrera 22 Calle 33, Manizales, (Colombia)
www.festivaldelaimagen.com/es/

Ufficio stampa:
Veronica D’Auria
C.A.R.M.A.- Centro d’Arti e Ricerche Multimediali Applicate
http://asscarma.wix.com/carma