Esposizioni - sfoglia
L'instabile materia

Get the Flash Player to see this player.
Estensione, 2006
sfoglia le immagini
L'instabile materia
a cura di Marco Maria Gazzano

un evento di
Festival della Filosofia - Instabilitá
Auditorium Parco della Musica
2006 Roma (I)

Estensione
Video installazione - 2006

L´installazione acquisita nel 1997 nella collezione permanente della Galleria Comunale di arte moderna e contemporanea di Roma – MACRO - è stata gentilmente prestata e riproposta in un nuovo allestimento all’interno del Festival della Filosofia.

La scultura in ferro dalle forme ellittiche intrecciate (lo scheletro di un mappamondo o i confini dell’uomo vitruviano di Leonardo: o semplicemente l’immagine di una sfera decostrituita, di un punto elettronico) si articola in una serie di videoproiezioni fuori scala e senza cornice nelle quali il progetto al computer dell’opera plastica fuoriesce verso il suo doppio fisico.
Un confronto di trascendenze tra materia materiale e materia immateriale, oltre che tra immagine e suono, mossa da una struttura di luce elettronica e di colori fortemente archetipici – la creazione della Luce e della Forma .- ulteriormente rafforzata dalla intensa partitura musicale originale firmata da Nicola Sani e Luca Spagnoletti.
Opera di forte impatto emotivo e accentuata, laica. spiritualità.


Marco Maria Gazzano
Roma 2006


In bibliografia

Marco Maria Gazzano, L’instabile Materia in Catalogo “Festival della Filosofia/Instabilità” Fondazione Musica per Roma, Auditorium Parco della Musica – Roma (I) 2006